Lit Ore Rito A


inkwell2

Notizie Giornali Italia

--:--   --:--
Brian Browne Trio - Blue Browne
La Parola


      ______________________________________________________________________________

      Lettura del Giorno

      Prima Lettura


      Dal libro della Sapienza
      Sap 3,1-9
       
      Le anime dei giusti sono nelle mani di Dio,
      nessun tormento li toccherà.
      Agli occhi degli stolti parve che morissero,
      la loro fine fu ritenuta una sciagura,
      la loro partenza da noi una rovina,
      ma essi sono nella pace.
      Anche se agli occhi degli uomini subiscono castighi,
      la loro speranza resta piena d’immortalità.
      In cambio di una breve pena riceveranno grandi benefici,
      perché Dio li ha provati e li ha trovati degni di sé;
      li ha saggiati come oro nel crogiuolo
      e li ha graditi come l’offerta di un olocausto.
      Nel giorno del loro giudizio risplenderanno,
      come scintille nella stoppia correranno qua e là.
      Governeranno le nazioni, avranno potere sui popoli
      e il Signore regnerà per sempre su di loro.
      Coloro che confidano in lui comprenderanno la verità,
      i fedeli nell’amore rimarranno presso di lui,
      perché grazia e misericordia sono per i suoi eletti.

       

      Seconda Lettura

      Dalla lettera di san Paolo apostolo ai Romani
      Rm 5,5-11

      Fratelli, la speranza non delude, perché l'amore di Dio è stato riversato nei nostri cuori per mezzo dello Spirito Santo che ci è stato dato. Infatti, quando eravamo ancora deboli, nel tempo stabilito Cristo morì per gli empi. Ora, a stento qualcuno è disposto a morire per un giusto; forse qualcuno oserebbe morire per una persona buona. Ma Dio dimostra il suo amore verso di noi nel fatto che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi. A maggior ragione ora, giustificati nel suo sangue, saremo salvati dall'ira per mezzo di lui. Se infatti, quand'eravamo nemici, siamo stati riconciliati con Dio per mezzo della morte del Figlio suo, molto più, ora che siamo riconciliati, saremo salvati mediante la sua vita.
      Non solo, ma ci gloriamo pure in Dio, per mezzo del Signore nostro Gesù Cristo, grazie al quale ora abbiamo ricevuto la riconciliazione.

      Vangelo del Giorno

      Dal Vangelo secondo Giovanni
      Gv 6,37-40

      In quel tempo, Gesù disse alla folla: «Tutto ciò che il Padre mi dà, verrà a me: colui che viene a me, io non lo caccerò fuori, perché sono disceso dal cielo non per fare la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato. E questa è la volontà di colui che mi ha mandato: che io non perda nulla di quanto egli mi ha dato, ma che lo risusciti nell'ultimo giorno. Questa infatti è la volontà del Padre mio: che chiunque vede il Figlio e crede in lui abbia la vita eterna; e io lo risusciterò nell'ultimo giorno».
      Parole del Santo Padre

      A volte si sente, riguardo alla santa Messa, questa obiezione: “Ma a cosa serve la Messa? Io vado in chiesa quando me la sento, o prego meglio in solitudine”. Ma l’Eucaristia non è una preghiera privata o una bella esperienza spirituale, non è una semplice commemorazione di ciò che Gesù ha fatto nell’Ultima Cena. Noi diciamo, per capire bene, che l’Eucaristia è “memoriale”, ossia un gesto che attualizza e rende presente l’evento della morte e risurrezione di Gesù: il pane è realmente il suo Corpo donato per noi, il vino è realmente il suo Sangue versato per noi. (Angelus, 16 agosto 2015)


      ______________________________________________________________________________

Campidelli

        Nome: Beato Pio Campidelli
        Titolo: Religioso
        Nascita: 29 aprile 1868, Trebbio di Poggio Berni, Rimini
        Morte: 2 novembre 1889, San Vito, Rimini
        Ricorrenza: 2 novembre
        Tipologia: Commemorazione



        Pio di San Luigi Campidelli nacque a Trebbio di Poggio Berni nel 1868. Al secolo Luigi, era il quarto di sei figli, e rimase prestissimo orfano di padre. A scuola e in famiglia dimostrò grande diligenza, ma la sua caratteristica più precoce era la profonda religiosità. Durante una missione popolare predicata al suo paese dai Passionisti, rimase impressionato da queste figure di religiosi ed espresse il desiderio di unirsi a loro. Ma aveva soltanto dodici anni, e pertanto non venne accettato subito. Solo a quattordici anni poté vestire il loro abito e due anni più tardi emise la professione religiosa. Nel corso della sua vita religiosa fu modello esemplare di tutte le virtù che contraddistinguono chi con fede convinta si consacra totalmente a Dio. Avviato al sacerdozio, poté ricevere solamente i quattro ordini minori perché la tubercolosi che ne minava il fisico, lo stroncò ventunenne nel giorno che egli stesso aveva indicato a Casale nel 1889. Pio stato beatificato da Giovanni Paolo II il 17 novembre 1985.

        MARTIROLOGIO ROMANO. A Casale in Romagna, beato Pio di San Luigi (Luigi) Campidelli, religioso della Congregazione della Passione, che, ancora giovane, colpito da una violenta malattia, si abbandonò totalmente alla volontà di Dio.
Ave Maria MOSE' ELIA ABRAMO FRANCESCO Girolamo

______________________________________________________________________________

DIVINA MISERICORDIA

La Bellezza Della Fede



On